info

Per richieste ed informazioni potete contattarmi all'indirizzo: homesweet.info@gmail.com

lunedì 22 febbraio 2016

In the Garden

Ma che belle giornate di sole nel Nord Italia, dove vivo io.
La voglia di Primavera inizia a farsi sentire, soprattutto se accompagnata dai primi tepori e dai primi cieli azzurri.
Dopo essermi svegliata di buonumore sabato mattina, con la luce che inondava la stanza e tanta voglia di fare, mi è venuta l' idea irresistibile di andare fuori e dedicarmi un po' al giardinaggio e così, armata di paletta, vasi e forbici, con il supporto di Luca ho fatto le prime piccole potature, ho controllato le piante sopravvissute all'inverno (non tutte, ahimè!), mi sono finalmente sporcata le mani di terra, come piace tanto a me!


E poi, colti da un improvviso spirito creativo, abbiamo costruito un "Potting Table" ( tavolo dove poter effettuare le potature ed i rinvasi ) utilizzando dei vecchi pallet ed un tavolino ormai "parcheggiato" in giardino da una vita ed esposto a pioggia, vento e gelo.
Di questo vi parlerò prossimamente, quando sarà completo: devo dipingere il piano ed inserire dei gancetti!


Vi ricordo che sono un'autodidatta alle prime armi e che non possiedo un pollice particolarmente verde, ma metto passione in tutto quello che faccio: con un po' di fortuna ed una buone dose di impegno, spero di realizzare i progetti per il giardino che ho in cantiere, tutti appuntati sul mio quaderno in attesa di essere concretizzati!!

venerdì 12 febbraio 2016

Recupero di un cavallino giocattolo

Ci sono delle giornate in cui cerchi "qualcosa" (nel mio caso il kit per il traforo) ma non sai minimamente dove sia ed allora cerchi e ricerchi, rovisti qua e là, ma niente.
Con il PAZIENTE aiuto del tuo Lui crei scompiglio in tutta la casa e poi, finalmente .... decidi di provare in cantina.
Dopo aver aperto mille scatoloni contenenti le cose più assurde (dai libri delle elementari ai vecchi videogiochi, pentole inutilizzate, oggetti non identificati) del traforo non si vede neanche l'ombra ma all'improvviso la tua dolce metà dice: "Guarda qua! Cos'ho trovato! Questo sicuramente ti piace!"
E poi vedo LUI


Sì, forse la foto non gli rende giustizia, ma io me ne sono innamorata: un cavallino giocattolo appartenuto a Luca, usurato dal tempo e scarabocchiato.


Con mia somma gioia ho deciso di riportarlo in vita e di "salvarlo dalla cantina".


Dopo averlo dipinto e shabbato, ho applicato dei pizzi per renderlo vintage e conservare la sua anima di oggetto vissuto.



Adoro il dettaglio della coda...


.... una cascata di pizzi e merletti.
Certo, ora Luca non riconoscerà più il suo cavallino giocattolo, ma credo che gli piacerà anche questa versione (spero ;))


Quanti tesori si nascondono nelle nostre cantine: non si tratta di oro o gioielli, ma sicuramente i ricordi del  passato hanno un valore inestimabile.
E adesso....tutti a sbirciare in cantina nei vecchi bauli delle nonne e, magari, approfittiamone per fare un po' di ordine in vista delle pulizie di primavera ;)

sabato 6 febbraio 2016

Tea time


Ciao a tutti! Come state?
Manco da un po' sul blog: tra mille impegni (alcuni piacevoli, altri meno), imprevisti e frenesia ..ultimamente trovare del tempo per me è diventata un' impresa. Ma non demordo... la passione per tutto ciò che scrivo e condivido con voi è troppo forte.
Eccomi, sono qui per mostrarvi delle tovagliette che ho realizzato per il compleanno di un' amica: Elisa.


Avete anche voi l'abitudine di celebrare il TEA TIME, il tè delle cinque accompagnato da biscotti e pasticcini e, magari, da una chiacchierata tra amiche?
Tipica tradizione inglese, ormai è diventato un momento di relax anche da noi.


Una pausa da stress e lavoro durante la quale il mondo si ferma ed il calore della tazza stretta tra le mani arriva dritto al cuore riscaldando l'anima.