info

Per richieste ed informazioni potete contattarmi all'indirizzo: homesweet.info@gmail.com

giovedì 29 gennaio 2015

Il nuovo nato

Giorni fa ero alla ricerca di un' ispirazione per creare un nuovo quadretto da appendere in casa ad una parete vuota (più o meno...il mio concetto di vuoto è abbastanza relativo).
Ho pensato, rimuginato, cercato in rete un soggetto da reinterpretare che potesse rappresentarmi e che avesse per me un significato.....ma niente!
Poi, all'improvviso, ecco arrivare l'illuminazione, l'idea che aspettavo.....


Il mio numero fortunato!


Et voilà! Una cornice volutamente scrostata, un nastro per dare quel tocco in più....



Un piccolo stitchery in inglese..


....ed il risultato non mi dispiace affatto!
Non ricordo di aver mai inserito, precedentemente, questo numero nelle mie creazioni, ma ora sono contenta di averlo fatto, perchè da anni accompagna me ed il mio ragazzo e ricorre negli avvenimenti più importanti.


Non gli attribuisco nessun significato numerologico, però mi piace pensare che ricordi vagamente il simbolo dell'infinito.


E Voi....avete un numero porta-fortuna?

martedì 27 gennaio 2015

To fall in love


Chi si nasconde dietro l'obiettivo?
Una timida topolina con un grande cuore che aspetta un compagno per condividere la propria vita e trascorrere insieme momenti indimenticabili.
E' in attesa di un amore appassionato che riesca a vincere ostacoli e difficoltà, che superi pericoli ed insidie.




Arriverà mai il Principe Azzurro?Riuscirà a trovare la sua dolce metà?


Secondo Voi? 


L' Amore vince sempre e giunge all'improvviso quando meno lo si aspetta.
Ora potranno rincorrersi nei prati, guardare cieli azzurri, mangiare formaggio, ridere, scherzare e vivere un sacco di avventure!



venerdì 23 gennaio 2015

Una nuova cover

Ok!Lo ammetto, ho ceduto al potere della tecnologia!
Io che mi vantavo di voler assaporare il profumo dei libri e della carta ingiallita dal tempo, di volermi gustare il solenne gesto del voltar pagina.
Complice il fatto di dover esaminare per lavoro un numero incalcolabile di documenti pdf  (impossibile leggerli sul computer!), ho comprato un e-reader.
Ho pensato di abbinare l’utile al dilettevole, così ho deciso di provare ad utilizzare questo ”aggeggio”, che inizialmente non mi stava particolarmente simpatico, anche per leggere libri.
Subito è stato un po’ strano, ma quando mi sono abituata al comfort di lettura ed alla comodità di avere a portata di mano un archivio di libri e di file a disposizione in qualsiasi momento, mi sono ricreduta e, per quanto non ami la tecnologia (cellulare compreso), devo dire che in un certo senso mi sono affezionata a questo e-reader.
Però, la sua forma così fredda e moderna era ben lontana dalla mia idea di “momento di relax in compagnia di un buon libro e di una tazza di tè”, così ho deciso di renderlo più coccolo, meno tecnologico se vogliamo, per quanto possibile, eeee…taa dan



E’ sempre lui, travestito da “caro diario”, che mi fa pensare al taccuino segreto della nonna trovato in soffitta.



Adesso è molto più vicino alla mia concezione di libro e, nella sua veste di quaderno d’altri tempi, mi tiene compagnia tutte le sere prima di addormentarmi….insomma all’inizio era un dispositivo tecnologico necessario per il mio lavoro ed ora ..è diventato un compagno di lettura :)) !!


martedì 20 gennaio 2015

Let' s do it : torta di mele

Domenica mattina mi sono svegliata con il desiderio di mangiare una fetta di torta…mi sono alzata, ho riflettuto un attimo e poi mi sono detta…perché no?! Facciamola!




Fortunatamente avevo in casa i pochi e semplici ingredienti necessari ed allora, dopo essermi munita di uova, zucchero, farina, burro (poco), latte ed una mela …mi sono messa al lavoro!




Operosa come una formichina, ho impastato, montato a neve gli albumi, tagliato la mela a fettine ..ed il risultato è stato a dir poco spettacolare!






Questa ricetta mi è stata gentilmente donata da Lorenza, la mia vicina di casa, che è un fenomeno in cucina, oltre ad essere una splendida persona.



Ho leggermente modificato la ricetta originale diminuendo la dose di zucchero, perché io non amo i dolci particolarmente zuccherati.
Una vera delizia!
Inutile dire che la torta è sparita in un batter d’occhio, ma conto di farne subito un’altra!






Con il consenso di Lorenza, voglio condividere questa ricetta con voi, perché è semplice ma d’effetto ed il risultato è garantito!

 Ingredienti:

200 g di farina
150 g di zucchero
50 g di burro
2 uova
mezzo bicchiere di latte
scorza grattugiata di un limone biologico
1 bustina di lievito
1 mela
zucchero di canna per guarnire

 Preparazione:

Mescolare i tuorli con lo zucchero ed il burro fuso, poi unire il latte, la farina, il lievito e la scorza grattugiata del limone.
Montare a neve ferma gli albumi ed incorporarli lentamente al resto dell’impasto.
Versare il tutto nella tortiera foderata con carta forno, poi tagliare la mela a fettine sottili e disporle sulla torta, cospargere con zucchero di canna ed infornare a 180° per circa 35 minuti finchè la superficie risulterà dorata.


Che stiate facendo uno spuntino o stiate sorseggiando il tè, vi auguro buon appetito!
Ma soprattutto, grazie Lorenza : )

giovedì 15 gennaio 2015

Porta gioielli da viaggio

So che sarebbe presto per parlare di vacanze, ma io ho una gran voglia di primavera e di belle giornate, di passeggiate e sole che scalda il viso... di alberi in fiore ed uccellini che mi tengono compagnia con il loro cinguettio.
Non vedo l'ora di abbandonare sciarpa, cappello e guanti, per non parlare dei dolcevita (che orrore!)
Ogni anno l'estate giunge puntuale e quando, finalmente, arriva la tanto desiderata vacanza, che sia per un week-end oppure per una o più settimane, preparo il mio bagaglio essenziale e limitato al minimo indispensabile, perchè mi piace viaggiare leggera.
Però non voglio rinunciare a quel tocco di vanità femminile che contraddistingue noi donne ed ecco che, allora, non potrà mancare qualche orecchino, anello, bracciale o collana...ed ogni volta sorge il solito problema: dove li metto?Alla rinfusa in valigia?!
Per evitare questo, ho pensato di creare un porta-bijoux da viaggio, da tenere comodamente in borsetta.






Esternamente assomiglia ad un portafoglio, è piccolo ma capiente ed è pensato per potervi disporre bracciali, collane, orecchini ed anelli. 









Tutto verrà mantenuto in ordine e, finalmente, non sarà più necessario rovistare in valigia per trovare gli orecchini preferiti o il bracciale che ci piace tanto! ;)
A presto!







martedì 13 gennaio 2015

Vorrei avere un paio d' ali

Vorrei avere un paio d'ali ..... per volare in cieli azzurri, per volteggiare sopra tutto e tutti, per osservare il mondo, per conoscere Paesi lontani, per scoprire luoghi misteriosi ....






Per vedere orizzonti, mari, oceani e scorgere albe e tramonti......





Per accarezzare le nuvole e sfiorare il sole.....




Per godere della luce della luna e delle stelle ...


giovedì 8 gennaio 2015

Tableaux che passione!

Chi di Voi non adora i tableaux? Quelle bellissime bacheche, ideali per poter appendere vecchie cartoline, promemoria, appunti di ogni genere e spesso usate nei matrimoni con lo scopo di indicare agli ospiti la disposizione dei tavoli.





Beh, che siano "de mariage" o, semplicemente, utili per ricordarci la lista della spesa oppure la tanto odiata visita dal dentista.....mi fanno impazzire!








Dopo averli scoperti in rete, ho iniziato a crearne un numero infinito ed a tappezzare la casa, a regalarli ad amiche .... è diventata una vera e propria passione ...e forse .. ad un certo punto ho esagerato, infatti Luca (il mio ragazzo) si è preoccupato, vista la grande quantità di tableaux appesi ai muri di casa e mi ha fatto promettere solennemente di sospendere la produzione...almeno per un po' ;)




Eccone alcuni...parlerò degli altri nei prossimi post!




E Voi...possedete già un tableau? :))

lunedì 5 gennaio 2015

Le mie Elfette

L' Epifania tutte le feste si porta via....
Purtroppo si torna alla vita di sempre ed il Natale 2014 rimarrà solo un ricordo ...finisce per noi creative un periodo ricco di ispirazione ...adesso aspettiamo con ansia l'arrivo della Primavera ;)
Ma l'attesa è lunga ed abbiamo davanti altri mesi invernali, serve taaanta pazienza!
Comunque, approfittando della neve che il cielo ci ha regalato la settimana scorsa, ho scattato alcune foto alle mie Elfette, create appositamente per il periodo natalizio, ma che mi terranno compagnia ancora per un po'.



Tenere e dolcissime, nei miei amati colori rosso e bianco, queste piccole aiutanti di Babbo Natale fanno capolino in mezzo alla neve, tra pigne e bacche.




Sono stanche, dopo un periodo di intenso lavoro, ma adesso possono finalmente rilassarsi e godersi il meritato riposo...



...fino al prossimo Natale! A presto!